Glossario
Leasing
Contratto di locazione finanziaria in base al quale la società di leasing (Concedente), dietro versamento di canoni periodici mette a disposizione dell'Utilizzatore beni mobili e immobili, strumentali alla sua attività di impresa, acquistati o fatti costruire appositamente dal concedente stesso in base alle indicazioni fornite dall'Utilizzatore. Al termine della locazione finanziaria, l'Utilizzatore ha la possibilità di acquistare i beni esercitando l'opzione di riscatto. Nel caso di leasing nautico l'utilizzatore può essere anche un privato.

Utilizzatore
Soggetto che sceglie e utilizza il bene concessogli in locazione finanziaria, con la possibilità di acquistarlo al termine del contratto.

Concedente La società di leasing che acquista il bene scelto dall'Utilizzatore e glielo concede in godimento, conservandone la proprietà fino al momento del suo eventuale riscatto.

Fornitore
Chi vende il bene, scelto dall'Utilizzatore, alla società di leasing.

Canone
Somma prestabilita pagata in quote periodiche dall'Utilizzatore al Concedente e determinata con estrema flessibilità in funzione di parametri di natura finanziaria. Il canone di leasing può essere fisso per tutta la durata del contratto o "indicizzato", cioè variabile in funzione di parametri di nautra finanziaria.

Riscatto
Facoltà in capo all'Utilizzatore di acquistare il bene al termine del contratto.

Istruttoria
Fase durante la quale la società di leasing valuta l'affidabilità economica del richiedente e la fungibilità del bene al fine di sottoscrivere o meno il contratto. Per la fase "istruttoria" sono generalmente necessari il certificato di vigenza, il codice fiscale/partita IVA ed, eventualmente, bilanci o dichiarazioni dei redditi relativi agli ultimi esercizi.

Perfezionamento
L'iter di perfezionamento si concretizza in tre precisi momenti:
  • la firma del contratto ed il versamento dell'anticipo;
  • l'emissione dell'ordine di acquisto da parte della società di leasing;
  • la consegna del bene.
Durata minima
Affinché l'Utilizzatore possa fruire dei notevoli benefici fiscali legati al contratto di locazione finanziaria, tale contratto deve necessariamente avere una durata minima, stabilita dalla legge.
Beni mobili: non può essere inferiore alla metà del periodo necessario per l'ammortamento ordinario del bene.
Beni immobili: non può essere inferiore agli 8 anni.
Nel caso di leasing nautico a privati non e prevista una durata minima.
Il computo della durata minima va effettuato partendo dalla data di consegna del bene (e non dalla data di stipula del contratto).

Anticipo La forma e l'entità dell'anticipo da versare sono definite dall'Utilizzatore secondo 2 possibilità:
  • Maxicanone in percentuale sul valore del bene;
  • anticipo in numeri di canoni.
Lease back Particolare formula di locazione finanziaria in base alla quale l'Utilizzatore vende alla società di leasing il bene per poi richiederlo alla stessa in locazione finanziaria. Utilizzatore e Fornitore, quindi coincidono.
 
Home
Contattaci
Richiedi Preventivo
  Richiedi un preventivo direttamente dal nostro sito.
 
CONSORTE LEASING | P.iva IT 02025730686 | Copyright © 2001 - 2008 | All Rights Reserved | Privacy | Credits: Bettyweb
tel.: +39 335 6792727 - skype:consorte.leasing